Regione Puglia: salgono a 35 i vitigni autoctoni pugliesi, riconosciuti o di antica coltivazione

1' di lettura 29/04/2022 - Un vitigno autoctono è l'unione perfetta di tradizione, gusto e territorio. E in Puglia, terra di ottimi vini e operosi viticoltori, i vitigni autoctoni sono sinonimo di qualità eccelsa, sapore e convivialità.

Con la Delibera di Giunta Regionale n. 340 del 2022, salgono a 35 i vitigni autoctoni pugliesi, riconosciuti o di antica coltivazione.
Con l'ampliamento dell'elenco, si allarga la platea dei produttori beneficiari dei contributi regionali, es. quelli previsti dall’Ocm Vino, per gli interventi dedicati alla riconversione, ristrutturazione e promozione anche sui mercati esteri.







Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2022 alle 11:42 sul giornale del 30 aprile 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c4FF





logoEV