Regione Puglia: al via dal 9 maggio le prove scritte per il concorso per funzionari categoria D

2' di lettura 27/04/2022 - Si terranno nei giorni 9-10-11-12-13-16 maggio le prove scritte dei concorsi pubblici, per titoli ed esame, per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato, di 209 unità di categoria D.

Si tratta dei seguenti profili professionali:

AREA AMMINISTRATIVA Bando 4: Specialista amministrativo/Ambito Gestione risorse strumentali: n. 6 posti

AREA COMPETITIVITA’ E SVILUPPO DEL SISTEMA (POLICY REGIONALI)

Bando 6: Specialista tecnico di policy/Ambito Agricoltura: n. 20 posti

Bando 8: Specialista tecnico di policy/Ambito Cultura e valorizzazione del territorio e del paesaggio: n. 3 posti

Bando 9: Specialista tecnico di policy/Ambito Fitosanitario: n. 10 posti

Bando 11: Specialista tecnico di policy/Ambito Gestione e valorizzazione del demanio: n. 4 posti

Bando 12: Specialista tecnico di policy/Ambito Istruzione: n. 3 posti

Bando 15: Specialista tecnico di policy/Ambito Protezione civile e Tutela del territorio: n. 11 posti

Bando 16: Specialista tecnico di policy/Ambito Salute: n. 12 posti

Bando 21: Specialista tecnico di policy/Tutela, garanzia e vigilanza nel sistema delle comunicazioni: n. 2 posti

Bando 22: Specialista tecnico di policy/Urbanistica, Pianificazione territoriale e Politiche abitative: n. 15 posti

AREA COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE Bando 24: Specialista della comunicazione istituzionale: n. 3 posti

AREA INFORMATICA E TECNOLOGICA Bando 26: Specialista sistemi informativi e tecnologie: n. 6 posti

AREA LEGISLATIVA Bando 27: Specialista legislativo: n. 1 posto.

Le prove scritte si svolgeranno a Foggia presso FIERA DI FOGGIA – CORSO DEL MEZZOGIORNO N. 1, nei giorni 9-10-11-12 maggio; a Bari presso il PALAFLORIO - VIALE ARCHIMEDE, nei giorni 13 e 16 maggio, secondo l'apposito calendario orario, con l'autodichiarazione COVID da firmare in sede concorsuale e un documento di identità in corso di validità.

“Abbiamo fatto un lavoro certosino e di squadra che porterà all’assunzione di nuove figure professionali necessarie per rinnovare e modernizzare la macchina amministrativa anche in ambiti complessi, dando al contempo speranze a tanti giovani in cerca di un’occupazione di valore a tempo indeterminato in un momento difficile per il Paese e offrendo a molti di loro la possibilità di rientrare dall'estero e dalle Regioni del Nord Italia”, ha spiegato l’assessore al Personale.






Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2022 alle 12:07 sul giornale del 28 aprile 2022 - 128 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c32H





logoEV