SEI IN > VIVERE CERIGNOLA > CRONACA
articolo

Carovigno: arrestato Vincenzo Fratepietro, latitante della mafia foggiana ricercato da un anno

1' di lettura
20

Nella serata del 13 febbraio i carabinieri del Comando Provinciale di Foggia hanno arrestato a Carovigno Vincenzo Fratepietro, 55enne di Cerignola, inserito nell'elenco dei latitanti più pericolosi del Ministero dell'Interno

Il latitante è stato rintracciato in un appartamento di Carovigno grazie ad articolate indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari. L'uomo era ricercato dal marzo 2023 per essersi sottratto alle ordinanze di custodia cautelare in carcere di cui era stato destinatario per il reato di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti nell'ambito delle operazioni "Cocktail" e "Game Over".

In entrambe i casi le indagini avevano individuato nel 55enne il "grossista e stabile fornitore” di ingenti quantitativi di droga in favore della Società Foggiana. Per lo stesso reato, aggravato dall’agevolazione mafiosa, Fratepietro è stato condannato in primo grado a 9 anni e 8 mesi di reclusione nell’ambito dell’operazione "Nemesi" della Dda di Bari.



Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2024 alle 18:59 sul giornale del 15 febbraio 2024 - 20 letture






qrcode